IMPIANTI ECOLOGICI Dal1997 Depurazione Acqua Aria impianti antincendio e piscine
IMPIANTI ECOLOGICI Dal1997Depurazione Acqua Ariaimpianti antincendio e piscine

Impianti aspirazione polveri

Si costruiscono banchi di aspirazione e prefiltrazione per fumi di saldatura, polveri di molatura, sbavatura, levigatura, ecc. La costruzione accurata consente la completa captazione dei fumi e delle polveri nocive sul nascere, onde evitare che possano raggiungere le vie respiratorie dell’operatore. Sono costruiti in acciaio al carbonio, acciaio zincato o acciaio inox AISI 304.

impianto aspirazione polveri

Gli impianti di abbattimento polveri vengono montati a valle dell'intero impianto di aspirazione polveri e la scelta del filtro è vincolata alla tipologia delle polveri, dei fumi e delle sostanze aspirate (ad esempio aspirazione polveri, taglio laser e taglio plasma, aspirazioni polveri nei settori delle falegnamerie, calzaturiero, materie plastiche, siderurgico, fonderie, acciaierie, rifiuti, marmo) ed ai limiti di emissioni stabiliti dalla legge (riferimenti dls 152/2006 e dls 4/2008).
Un altro parametro fondamentale nella scelta del corretto sistema di abbattimento polveri è l’analisi della qualità della polvere che se è ATEX, ossia polvere potenzialmente esplosiva, in base alla classificazione delle zone ATEX, sarà trattata con filtri ATEX corrispondenti ai requisiti delle direttive europee ATEX 94/9/CE e ATEX 99/92/CE).
 

Banco Aspirante per Polveri
Impianto aspirazioni fumi da lavorazione
impianto aspirazione

Bracci Aspiranti

Cosa è il braccio aspirante

Il braccio aspirante è un componete di un impianto di aspirazione fumi o esalazioni. Il braccio consente di aspirare il fluido inquinante il più vicino possibile alla zona di lavoro. Questo permette di ridurre al minimo l'esposizione dei lavoratori agli agenti inquinanti prodotti.

Com'è composto un braccio aspirante

Il braccio non è altro che una serie di tubazioni snodabili al cui interno passano i fumi, le esalazioni o le polveri captate dalla zona di emissione. Il braccio è composto da due spezzoni di tubo di lunghezza variabile in funzione dell'estensione totale uniti tra loro con uno snodo. Agli estremi sono posizionati: una cappa aspirante, nel lato vicino alla zona di captazione, e una ralla girevole, nel lato di collegamento con l'impianto di aspirazione. L'unione delle tubazioni centrali con i componenti estremi avviene mediante snodi. 
I bracci sono disponibili un due diametri in funzione della portata necessaria per aspirare il fumo. La scelta della lunghezza dovrà essere considerata in base alla distanza del punto di emissione dell'inquinate al punto di fissaggio del braccio. Quando la distanza diventa eccessiva può essere utilizzata una bandiera di prolunga o un impianto con canalina aspirante. Quando le distanze diventano eccessive può essere interessante considerare l'uso del braccio collegato ad un depuratore mobile.

Quando utilizzare il braccio aspirante

I bracci aspiranti devono essere utilizzati nei casi in cui l'emissione del fluido inquinante sia ben localizzata e di dimensioni contenute. Quando ci sono molte fonti di emissione contemporanee o la zona di emissione è estesa può essere interessante valutare l'utilizzo di cappe aspiranti, banchi aspiranti o cabine aspiranti.

Come posizionare braccio aspirante

La posizione del braccio aspirante deve essere fatta previa un'analisi accurata della zona di lavoro e dei possibili punti di emissione degli agenti inquinanti. Sulla base dello studio potranno essere individuati il numero complessivo dei bracci e la loro posizione all'interno della realtà produttiva. 

Scema posizione bracci aspiranti
Il fissaggio del braccio avviene solitamente a muro tramite un'apposita sedia di collegamento alla linea aspirante o all'aspiratore (vedi figura - Rif. A). Questo tipo di fissaggio è interessante quando il punto di aspirazione è vicino al muro, in alternativa può essere utile utilizzare una bandiera di prolunga che consente di aumentare la distanza tra il punto di aspirazione e il muro (vedi figura - Rif. B).
Nel caso in cui ci sono più punti di emissione posizionati su una linea potrebbe esser interessate considerare l'adozione di un impianto con canalina aspirante (vedi figura - Rif. C e D) in cui il braccio scorre lungo una canalina. Questa tipologia di impianto può essere utilizzata per accedere a punti aspiranti posizionati distanti dal muro.
Come anticipato, in caso di più punti di emissione distanti dal muro, può essere interessante considerare l'utilizzo di bracci montati su depuratori mobili.

Bracci Aspiranti

Impianto di nebulizzazione

I sistemi di nebulizzazione rappresentano una soluzione estremamente efficace nella soppressione e abbattimento delle polveri sospese e nella filtrazione dell'aria.
L'utilizzo di sistemi di nebulizzazione ad alta pressione per risolvere il problema dell'abbattimento delle polveri sospese generate dalla movimentazione di materiale sfuso o comunque dall'attività di produzione industriale in genere, sono la soluzione ideale per spazi aperti o di grandi dimensioni.
I sistemi vengono utilizzati negli impianti di verniciatura, nelle cave, nelle miniere, sulle macchine da frantumazione, sui punti di caduta ai nastri di trasferimento del materiale, al carico camion, nello scarico tramogge, per l' abbattimento di polveri prodotte da acciaierie, dai cementifici, nei punti di carico
e scarico navi, nei punti di stoccaggio di minerali, rocce, carbone, negli impianti di riciclaggio e trasformazione di inerti.

Impianto abbattitore fuliggine

Climatizzazione

OFFERTA

Addolcitori acqua

Addolcitore Cabinato

1000 l/t

ideale 4/5 persone

€ 600,00+iva

Addolcitore Cabinato

1500 l/t

ideale 6/7 persone              

€ 700,00+iva

IMPIANTO DEPURAZIONE ACQUA

CHIMICO-FISICO PER AUTOLAVAGGI

€ 8000,00

Impianto depurazione acqua monoblocco autolavaggi

CONTATTACI

Tel.081 759 39 00

Servizio on line Skype

info@impecobuilding.it

NEWSLETTER
Iscriviti alla newsletter IMPECO BUILDING per scoprire le novità sui prodotti e sugli eventi e fiere a cui l’azienda partecipa.

Lavora con noi

Vai alla sezione Lavoro

Impianti prima pioggia
legislazione_nazionale_prima pioggia.pdf
Documento Adobe Acrobat [83.6 KB]
Tabella limiti valore acque per scarico in fognatura
Tabella_3_All_5_152_06.pdf
Documento Adobe Acrobat [46.5 KB]
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© IMPECO IMPIANTI ECOLOGICI DAL 1997 SRL Via Vincenzo Janfolla 514 80145 Napoli Partita IVA:08276571216 TEL.081 7593900